Per favorire un inserimento graduale e sereno l’orario di frequenza iniziale è ridotto.
I bambini hanno modo di esplorare l’ambiente e conoscere i maestri in un clima accogliente dove sono gradualmente coinvolti nei giochi e nelle attività.
Gli orari e le modalità dell’inserimento sono comunicati al momento dell’iscrizione.

Le attività giornaliere tengono conto dei ritmi e dei bisogni dei bambini; si alternano momenti d’intimità e di socializzazione, momenti di gioco libero e di attività guidate.
L’organizzazione della giornata è caratterizzata da una serie di eventi regolari, veri e propri rituali, che aiutano i bambini a strutturare il senso della realtà del tempo e dello spazio e ad orientarsi meglio in un mondo diverso dall’ambito famigliare.

Le attività didattiche proposte unite alla gestione attenta e ordinata del pranzo, del sonno e delle cure igieniche, fanno sì che i bambini conoscano meglio il proprio corpo e le proprie capacità, aumentandone la sicurezza e aiutandoli a vincere paure e ansie.

8.00 – 9.30 accoglienza e gioco libero
9.30 – 10.00 saluto ai compagni con il gioco delle presenze, canti e attività tranquille, merenda di frutta
10.00 – 11.00 attività della giornata secondo programmazione didattica
11.00 – 12.30 pranzo, gioco del cameriere, canzoni, mimi, gioco dei rumori…
12.30 – 13.00 prima uscita o rituale del buon riposo e lettura una storia
13.00 – 15.00 riposo
15.00 – 16.00 merenda e attività pomeridiane
16.00 – 16.30 seconda uscita
16.30 – 18.00 merenda, attività ludiche e terza uscita

 

Prima delle merende, del pranzo e del riposino, sono proposte delle attività rituali che permettono di ricompattare il gruppo in modo divertente e rilassante.

Ad esempio ascoltare una storia o dei brani musicali, cantare delle canzoni o filastrocche, mimare dei rumori (treno, aereo, telefono, tamburo…), giocare alla scoperta dei profumi, al gioco delle presenze, del che tempo fa oggi?, al gioco del cameriere, the Magic Box…